Classe di Merito Bonus Malus: Cos’è e Come Funziona?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

classe di merito bonus malusLa classe di Merito Bonus Malus o Classe CU – Conversione Universale (precedentemente chiamata Classe CIP) è il parametro di riferimento per tutte le compagnie assicurative al fine di determinare il costo del premio assicurativo per le polizze rca. La Classe CU rappresenta una Conversione Universale per tutte le compagnie; questa dato fu introdotto al fine di allineare un dato univoco a tutto il mercato assicurativo e pertanto offrire al consumatore la massima trasparenza. Ne consegue che ad ogni assicurato è assegnata una classe di merito CU che varierà in modo meritocratico in base ai sinistri (incidenti) causati nell’anno precedente.
Le classi di merito bonus malus CU sono in totale 18; la classe 1 identifica individui che nel corso degli anni non hanno causato sinistri, mentre la classe 18 segnala clienti ad alto rischio di incidenti.

Come funziona l’assegnazione della classe di merito bonus malus CU?
Per prima cosa dobbiamo dire che per convenzione fra tutte le compagnie di assicurazione ad un neo assicurato viene assegnata la classe di merito 14 e anno dopo anno, sempre che non vengano causati incidenti, all’assicurato verrà tolta una classe fino al raggiungimento della classe 1 (ovviamente trascorsi enne anni dalla prima assicurazione).
Ad esempio Mario stipula la sua prima assicurazione e pertanto partirà in classe di merito bonus malus 14. Nei successivi 3 anni Mario non causerà nessun incidente e pertanto anno dopo anno sarà premiato con un -1 sulla propria classe bonus malus. Allo scadere del terzo anno la compagnia di assicurazione inoltrerà al cliente l’attestato di rischio sul quale sarà indicata come classe CU il numero 11 (ricordiamo che Mario neo assicurato è partito in classe 14, pertanto dopo il primo anno la sua classe di merito è scesa a 13, dopo il secondo anno a 12, dopo il terzo anno a 11).

Ma se causo un incidente cosa succede alla mia classe di merito?
Abbiamo appena visto che per gli individui virtuosi alla guida esiste un sistema meritocratico grazie al quale l’assicurato, anno dopo anno, vedrà declassare la sua classe CU riportata sull’attestato di rischio. Questo fenomeno consentirà al cliente di risparmiare sul premio dell’assicurazioneMa se l’assicurato causa un sinistro cosa succede? In questo caso (malus) la classe di merito aumenterà (perdita delle classi di merito) e questo dato potrà variare in base ai sinistri causati in un anno. Di seguito riportiamo la tabella aumento classi di merito in base ai sinistri causati nel corso di un anno:

Classe CU di provenienza N° sinistri nell’anno Variazione Classi di Merito Classe CU assegnata
Cliente 2 0 -1 1
2 1 2 4
2 2 5 7
2 3 8 10
2 4 11 13

Come si evince dalla tabella sopra riportata, al crescere del numero dei sinistri causati nel corso di un anno crescono le penalizzazioni assegnate sulla classe di merito, riportate alla scadenza del contratto di polizza rca sul relativo attestato di rischio.

La penalizzazione della classe di merito avviene anche se l’incidente è causato da una persona diversa rispetto il contraente assicurato. Esempio se Mario, titolare del contratto di polizza rca per la sua auto, presta il veicolo ad un amico e quest’ultimo causa un incidente, alla scadenza del contratto di polizza l’attestato di rischio riporterà lo stesso una penalizzazione sulla classe di merito bonus malus CU di -1. Pertanto la variazione della classe di merito non è collegata al solo titolare della polizza rca, ma anche al veicolo e quindi ai suoi conducenti.

Sono penalizzato se nella constatazione amichevole ci assumiamo la responsabilità 50-50%?
In questo caso specifico a nessuno dei due conducenti sarà applicata una penalizzazione della propria classe di merito e pertanto anche il premio per l’anno successivo non subirà variazioni negative (salvo aggiornamenti delle tariffe assicurative previste dalla compagnia).

Legge Bersani e classe di merito bonus malus
La legge Bersani del 02 aprile 2007 ha portato cambiamenti circa l’assegnazione della classe di merito nel caso in cui il nuovo assicurato intende acquistare un veicolo (indifferente se nuovo od usato). Questi vantaggi, riassunti in un altro articolo, consentono di risparmiare sul premio di assicurazione. Per maggiori dettagli circa questo argomento ti consigliamo di leggere l’articolo dedicato ai vantaggi della legge Bersani sulle liberalizzazioni (clicca qui per continuare a leggere).

AssicurazioneA.it

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+